Capotta e abbandona l'auto in mezzo alla strada: era ubriaco, denunciato

Al 45enne la polizia stradale ha anche ritirato la patente: è stato rintracciato nella notte

L'auto ribaltata e poi abbandonata dal proprietario

Capotta, abbandona l’auto in mezzo alla strada e si dà alla fuga. Ma la polizia stradale ha impiegato poco tempo per rintracciarlo e denunciarlo per guida in stato d’ebbrezza.

In effetti, è risultato positivo all’alcoltest (con un tasso tra 0,8 e 1,5 g/l) il 45enne anconetano scappato dall’incidente avvenuto martedì sera, attorno alla mezzanotte, lungo la Provinciale 1 del Conero, nei pressi della trattoria Sardella. Per motivi in corso d’accertamento, ha perso il controllo della sua Smart che all’uscita di una curva si è ribaltata su un fianco, per fortuna senza coinvolgere altri veicoli. Il conducente, risultato poi ubriaco, ha pensato bene di abbandonare il luogo dell’incidente. Un passante ha riferito di averlo visto salire sull’auto di amici e andarsene.

Gli agenti della polizia stradale di Ancona, intervenuti sul posto, hanno subito svolto gli accertamenti e in poco tempo sono riusciti a risalire all’automobilista, trovato al Piano: il 45enne si sarebbe giustificato dicendo che era ferito, dunque si era fatto accompagnare dagli amici al pronto soccorso. Agli inquirenti è parsa una scusa per eludere il controllo dell’etilometro, anche perché il suo nominativo non risulta in alcun ospedale e, in effetti, è risultato positivo all’alcoltest. Alla fine l'uomo ha ammesso le sue responsabilità ed è stato denunciato con contestuale ritiro della patente

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si annoda una corda al collo e si lascia andare: vigile del fuoco trovato morto in casa

  • Pizzeria a fuoco in piena notte, giallo sulle cause: chiusura forzata e danni ingenti

  • Nuovo caso di Dengue in città, scatta l'allerta: «Finestre chiuse e animali in casa»

  • E' morto Renzo Castellani: era il compagno della consigliera 5 Stelle Romina Pergolesi

  • Apre la nuova scuola di danza, Andreas e Veronica insegnanti d’eccezione

  • La mamma ritrova il suo portafoglio, dentro c'erano i documenti del figlio ricoverato al Salesi

Torna su
AnconaToday è in caricamento