Schianto in bici, ex portiere di serie A è gravissimo: ricoverato ad Ancona

Il 53enne si stava allenando ed è finito contro il lunotto posteriore di un'auto uscita da un parcheggio: portato a Torrette dall'eliambulanza

Il 53enne Adriano Bonaiuti

Gravissimo incidente stradale per Adriano Bonaiuti, 53enne preparatore dei portieri dell'Inter dal 2013. L'ex numero 1 di Juventus, Sambenedettese e Padova si è schiantato ieri mentre si allenava in bici a Grottammare, dove vive da anni. 

Il tecnico, che era da poco tornato dalla Germania dopo la sfortunata finale di Europa League contro il Siviglia, sarebbe finito con la sua bicicletta contro la parte posteriore di una Toyota Rav 4 che stava uscendo in retromarcia da un cancello mentre scendeva verso la statale Adriatica. L'impatto è stato violentissimo: Bonaiuti ha sfondato il lunotto posteriore della macchina ed è poi volato sull'asfalto, perdendo conoscenza. 

Soccorso dai medici del 118 arrivati a bordo dell'elicottero, l'allenatore dei portieri nerazzurro è stato rianimato e poi trasferito ad Ancona all’ospedale di Torrette, dove si trova tuttora ricoverato in condizioni molto delicate. Il primo club a mostrare solidarietà al 53enne è stata proprio la Sambenedettese che stamattina ha condiviso sul proprio profilo Facebook una foto di Buonaiuti con la maglia rossoblù e il commento "Forza Adriano". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre (Natale) e Dl spostamenti, cosa cambia nelle Marche: le modifiche

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Marche zona gialla o zona arancione? Acquaroli fa chiarezza

  • LE MARCHE TORNANO ZONA GIALLA

  • Emergenza Covid, Acquaroli preoccupato: «Rischiamo crisi economica impressionante»

Torna su
AnconaToday è in caricamento