rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Incidenti stradali Fabriano

Fabriano: si spegne dopo 12 giorni di agonia Roberto Ballelli

Si è spento dopo dodici giorni di agonia Roberto Ballelli, l'ingegnere fabrianese rimasto vittima di un terribile incidente stradale accaduto il 27 giugno in cui ha perso la vita anche la sua fidanzata, Annamaria Pagano

Si è spento nella tarda mattinata di ieri all'ospedale di Foggia, dopo dodici giorni di agonia, Roberto Ballelli, l'ingegnere fabrianese di 42 anni rimasto vittima di un terribile incidente stradale accaduto il 27 giugno lungo l'A14, nei pressi dello svincolo per San Severo, in cui ha perso la vita anche la sua fidanzata, Annamaria Pagano, originaria della provincia barese ma residente da tempo ad Ancona, dove lavorava come segretaria.

A dare la notizia è il Resto del Carlino, che riporta anche la dinamica dell'incidente: l'auto a bordo del quale viaggiava la coppia era rimasta schiacciata tra due camion in un drammatico tamponamento a catena causato dalla mancanza di visibilità per il fumo prodotto da un incendio di sterpaglie a bordo strada.

La donna è deceduta sul colpo, mentre l'ingegnere - il cui quadro è da subito apparso critico - è stato portato d'urgenza in eliambulanza al nosocomio di Foggia, in cui ha lottato fra la vita e la morte, in coma farmacologico, fino a ieri, quando è sopraggiunto un attacco cardiaco.  
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fabriano: si spegne dopo 12 giorni di agonia Roberto Ballelli

AnconaToday è in caricamento