rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Camerano

«Sono impiegata della previdenza sociale»: così deruba in casa un'anziana: denunciata

Le forze dell’ordine invitano la cittadinanza a diffidare di chi si presenta alla propria abitazione poiché nessun impiegato di una pubblica amministrazione si presenta a casa senza preavviso

Si è presentata a casa di un’anziana come impiegata della previdenza sociale e con una scusa ha derubato la donna. I Carabinieri di Osimo hanno così denunciato una 33enne di origini rom residente in un campo nomadi di Jesi con l’accusa di furto con destrezza.

I fatti sono avvenuti lo scorso 7 dicembre quando la 33enne si è presentata con modi di fare gentili alla porta della 79enne di Camerano. «Sono un’impiegata della previdenza sociale, dovrei controllare il suo libretto della pensione» ha detto la ladra che poi, distraendo l’anziana, l’ha derubata di oro e contanti per 3mila euro di bottino. Secondo i militari ci sarebbe anche una complice che di solito fa da palo, a cui si sta lavorando per dare un nome. La 33enne è stata denunciata a piede libero con foglio di via obbligatorio per anni 3 dal Comune di Camerano.

Le forze dell’ordine invitano la cittadinanza a diffidare di chi si presenta alla propria abitazione, avendo cura dei parenti anziani nel sensibilizzarli ad avere massima attenzione degli sconosciuti, poiché nessun impiegato di una pubblica amministrazione si presenta inaspettatamente a casa, senza alcun preavviso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Sono impiegata della previdenza sociale»: così deruba in casa un'anziana: denunciata

AnconaToday è in caricamento