Cronaca

Divulgerchef, divulgatori scientifici ai fornelli: la noia da quarantena si combatte in cucina

Dai chimici, ai dermatologi fino agli specialisti in ortodonzia: sono 15 i professionisti in gara che dovranno battersi su Instagram per presentare il piatto migliore. L'idea è venuta ad un'anconetana ortodonzista e divulgatrice scientifica

Una gara all'ultima mantecatura per passare un momento di spensieratezza e di leggerezza al di là della quarantena e dei serissimi "spiegoni" di divulgazione scientifica: ecco cos'è Divulgerchef, la sfida su Instagram tra divulgatori scientifici che prenderà il via giovedì 9 aprile alle 19,00. L'idea è venuta a Guia Mattei, un'ortodonzista anconetana di 40 anni che per passione si cimenta ai fornelli, mentre tutti i giorni sul suo canale instagram (@dott_guia_mattei_ortodonzista), svolge l'attività di comunicazione rivolta al grande pubblico per spiegare nozioni e ricerche accademiche in forma accessibile e di facile comprensione su un tema caro a molti, quello dei denti dritti e al posto giusto. 

«L'idea mi è venuta di notte - spiega l'ideatrice della gara - ho pensato che poteva essere un bel modo per far conoscere la nostra community cimentandoci ai fornelli e passare il tempo facendo quello che ci piace. Alla sfida parteciperanno 15 divlugatori e ci sono professionisti dei più vari, dai dermatologi ai chimici. Alle sette di sera sul profilo della nostra collega Pamela, alias la Cacciatrice di divulgers (@cacciatrice di divulgers), verranno presentate le ricette dei due sfidanti in gara. A quel punto, saranno gli utenti a votare la ricetta che preferiscono sul profilo. Hanno tempo 24 ore per farlo tramite i sondaggi delle storie. E così si va avanti in una sfida che vedrà un solo vincitore».

Il contest di cucina, però, dovrà appagare soprattutto l'occhio degli utenti, visto che sarà impossibile assaggiare i loro piatti: «La presentazione - prosegue la dottoressa Mattei - sarà importantissima e dovremo dare il meglio di noi. Faccio un piccolo spoiler: io sono di Ancona, amo il pesce ed è proprio questo il mio cavallo di battaglia. Vedremo come andrà giovedì». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Divulgerchef, divulgatori scientifici ai fornelli: la noia da quarantena si combatte in cucina

AnconaToday è in caricamento