Cronaca

Si fingono carabinieri e fermano coppietta: denunciati 4 ventenni

Sono finiti nei guai quattro ragazzi anconetani, due ragazzi e due ragazze di età compresa tra i 20 e i 23 anni, che avevano equipaggiato la loro auto con sirena e vivavoce e si sono finti membri dell'Arma

Si fingono carabinieri in borghese e procedono al controllo di una coppietta. Avevano equipaggiato la loro auto con un dispositivo acustico e lampeggiante somigliante alle sirene in dotazione alle Forze di Polizia i quattro giovani anconetani, due ragazzi e due ragazze tutti di età compresa tra i 20 e i 23 anni.

I quattro, poco prima delle 22 di domenica, in un parcheggio a Portonovo, si sono avvicinati a una coppia di giovani in macchina e dall’interno della loro auto, con un dispositivo di vivavoce, si sono qualificati come carabinieri e hanno intimato al ragazzo di scendere e di esibire i documenti.

Il giovane ha eseguito le direttive ma, insospettito, ha chiesto a sua volta agli occupanti dell'autovettura di mostrare i loro tesserini di appartenenza all'Arma ma questi ultimi, per risposta, si sono allontanati in tutta fretta.

Una volta chiamata la polizia gli agenti delle Volanti, in breve tempo, sono riusciti a rintracciare l'autovettura ricercata nella zona del Poggio e ad identificare i quattro occupanti che sono stati denunciati.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si fingono carabinieri e fermano coppietta: denunciati 4 ventenni

AnconaToday è in caricamento