Castelfidardo: giovane sorpreso ad appiccare fuoco

Bloccato un giovane intento ad appiccare il fuoco in un campo. Sono in corso accertamenti per capire eventuali legami con gli incendi avvenuti nelle settimane precedenti nei comuni di Castelfidardo e Osimo

I carabinieri di Castelfidardo hanno bloccato alle 17 e 30 di venerdì un giovane 34enne intento ad appiccare il fuoco ad un campo in via Che Guevara, dopo aver raccolto in più punti fogliame e stoppie secche per l’accensione.
Immediato l’intervento dei Vigili del Fuoco di Osimo, che hanno provveduto al completo spegnimento dell’incendio del campo che riportava lievi danni.

Il fermato, condotto in caserma, è stato identificato per D.A., nato a Torre Annunziata (NA),Cl. 1978, residente in Loreto, separato, disoccupato, incensurato.
L’uomo ha giustificato il suo comportamento affermando di trovarsi in quel campo per la pulizia del terreno da erbacce e rovi secchi, al fine di evitare incendi, confessando che pur essendosi prodigato per evitare la propagazione, non era riuscito a controllare un incendio da lui innescato mentre effettuava la pulizia.

Il giovane è stato denunciato in Stato di Libertà alla Procura di Ancona per il reato di: “Incendio colposo – artt. 423 e 449 del C.P.”Sono in corso le indagini per accertare eventuali responsabilità dell’uomo negli incendi avvenuti nelle settimane precedenti nei comuni di Castelfidardo e Osimo.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

  • Coronavirus, è allerta nel Comune di Ancona: almeno 5 dipendenti in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento