Giorno del Ricordo, Berardinelli (FI): «Sulle foibe troppo silenzio per anni»

Anche ad Ancona si è celebrata la commemorazione delle vittime dell'eccidio. Il consigliere comunale: «Toccante il racconto dei fratelli Piccini»

Daniele Berardinelli (Forza Italia)

«Durante lo scorso Consiglio comunale avevo richiesto che oggi, in occasione della Giorno del Ricordo, istituito nel 2004 dal Governo Berlusconi al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe e dell’esodo dalle loro terre degli istriani fiumani e dalmati, venissero invitati i rappresentanti dell’Associazione Esuli a portare una testimonianza. Grazie alla presidente del consiglio che ha accolto la mia richiesta, con grande emozione abbiamo ascoltato le parole dei fratelli Piccini che hanno rappresentato la loro esperienza di un momento tragico della storia d’Italia, purtroppo per troppi anni tenuto nascosto».

Così Daniele Berardinelli, consigliere comunale di Forza Italia. «E’ stato un momento toccante a cui per la prima volta abbiamo potuto assistere nella sala istituzionale consiliare, con la speranza che possa essere di monito, soprattutto dopo la storica risoluzione del Parlamento europeo che equipara il Comunismo al Nazismo, affinché i tragici avvenimenti dello scorso secolo non abbiano mai più a ripetersi». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus avanza, chiudono le scuole superiori nelle Marche: ordinanza di Acquaroli

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento