Cronaca

Entra in un camerino ed indossa gli abiti nuovi, poi tenta la fuga: arrestato

Ad arrestarlo gli agenti di Polizia, che dopo una breve colluttazione sono riusciti a bloccarlo all'interno di un autobus

Aveva lasciato i vestiti vecchi all'interno del camerino, indossando quelli appena presi dagli scaffali. Poi però arrivato alla cassa era fuggito, cercando la fuga all'interno di un autobus.  E' questo quanto successo ieri sera in un negozio del Centro Commerciale Conero. L'uomo dopo aver fatto suonare i sistemi antitaccheggio è salito su un autobus, riuscendo a fuggire fino a via Scataglini, dove poi è stato bloccato ed arrestato dai poliziotti. All'interno del negozio aveva lasciato tutti i suoi abiti vecchi, infilandosi maglia, camicia, pantalone, piumino e giubbino antivento appena presi dagli scaffali ai quali aveva rotto le placche antitaccheggio con un coltello. 

Ora il ladro, un 27enne albanese, senza fissa dimora e con precedenti, dovrà rispondere di furto aggravato, resistenza a Pubblico Ufficiale e porto di coltello.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entra in un camerino ed indossa gli abiti nuovi, poi tenta la fuga: arrestato

AnconaToday è in caricamento