Assalto ai bancomat con l'esplosivo, confiscate polizze vita per oltre 70mila euro

Il provvedimento è stato emesso dal Tribunale di Brindisi, ufficio Misure di Prevenzione, su richiesta della Procura

foto di repertorio

CAROVIGNO - Tre polizze vita, per un totale di 71mila euro, sono state confiscate a carico di un 41enne di Carovigno, attualmente ai domiciliari e di recente condannato con l'accusa di aver fatto parte di un'associazione per delinquere finalizzata alla comissione di una serie di furti, soprattutto ai danni degli sportelli bancomat, con la tecnica dell'esplosione, tra la Puglia e le Marche. A conclusione del primo grado del processo in abbreviato, è stato condannato a quattro anni di reclusione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

CONTINUA A LEGGERE SU BRINDISIREPORT

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Concorso pilotato per favorire la fidanzata di un medico, primario nei guai

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento