Cronaca

Travolta da un autobus: l'ultimo saluto alla giovane mamma Federica Ciuffetti

Si sono tenuti alle 16 i funerali della 46enne schiacciata dal pullman nei pressi del Convitto. La comunità in lutto si stringe alla famiglia colpita da questa tragedia

Sarà celebrato oggi, alle 16 nella chiesa dei Santi Pietro Paolo e Donato a Corridonia, il funerale di Federica Ciuffetti, la mamma di 46 anni travolta e uccisa martedì 20 luglio da un pullman della Contram mentre attraversava la strada.

In sindaco di Macerata Sandro Parcaroli ha espresso la sua vicinanza alla famiglia della vittima. «A nome della città e di tutta l’Amministrazione esprimo le più sentite condoglianze alla famiglia, agli amici, ai colleghi e ai conoscenti di Federica Ciuffetti. Un tragico evento che ha lasciato costernata la nostra comunità, quella di Corridonia, di Pieve Torina e tutta la provincia; un pensiero di sentita vicinanza alla figlia e al marito». La donna stava andando al lavoro alle 8,30 quando il pullman l'avrebbe urtata con la fiancata alle spalle, poi lei è caduta in avanti e il mezzo l'avrebbe travolta in pieno. Per lei non c'è stato scampo. L'autopsia svolta ieri sul corpo della 46enne ha mostrato lesioni coerenti con la dinamica dell’incidente ricostruita dalla polizia locale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolta da un autobus: l'ultimo saluto alla giovane mamma Federica Ciuffetti

AnconaToday è in caricamento