Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Porto

Porto: “Niente da dichiarare”, ma in borsa ha 73500 euro

Una volta scoperto l'uomo si è avvalso della facoltà di effettuare l'oblazione immediata, che consente di estinguere la violazione col pagamento di una somma pari al 5% dell'importo in eccesso

A riportare la notizia è l’agenzia Adnkronos: la guardia di Finanza di Ancona e l’agenzia delle Dogane hanno fermato al porto dorico un cittadino greco, diretto in Germania, che aveva con sé la cifra di 73mila e 500 euro non dichiarati, nascosti nel bagaglio a mano

Una volta scoperto, l’uomo non ha fatto una piega, ma si è avvalso della facoltà di effettuare l'oblazione immediata, che consente di estinguere la violazione mediante pagamento di una somma pari al 5% dell'importo eccedente il limite consentito di 10mila euro (dunque poco più di 3100 euro).
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto: “Niente da dichiarare”, ma in borsa ha 73500 euro

AnconaToday è in caricamento