Archi: fornisce una falsa identità agli agenti, smascherato e denunciato

Gravato dal Foglio di Via, ha cercato di cavarsela fornendo il nome di un connazionale, ma sul palmare dei poliziotti è apparsa la fotografia dell'uomo che asseriva di essere , e l'inganno è stato scoperto

Pensava di potersela cavare fornendo un nome falso agli agenti, ma non aveva fatto i conti con le banche dati in uso alla Polizia di Stato il cittadino rumeno di 33 anni, colpito da Foglio di Via, che ieri è stato fermato dagli uomini delle Volanti mentre si aggirava con fare sospetto in Via Mamiani.

Sapendo di essere gravato dalla misura di prevenzione, l’uomo ha ben pensato di fornire il nome di un suo connazionale, ma nel giro di pochi minuti, sul palmare dei poliziotti diretti dal V.Q.A. Cinzia Nicolini, è arrivata la fotografia dell'uomo che il romeno asseriva di essere , e l’inganno è stato subito scoperto.
 
Scattava così l'accompagnamento in Questura nel corso del quale, attraverso le impronte digitali, i poliziotti appuravano la reale identità del 33enne, che è stato denunciato per le false generalità e per aver violato le disposizioni del Foglio di Via.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento