menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nazzareno Malatesta

Nazzareno Malatesta

Ex calciatore e allenatore, Falconara piange Malatesta: il mister di ferro

Ex calciatore e allenatore della Falconarese, aveva lanciato numerosi baby calciatori dalle giovanili ai palcoscenici nazionali. I funerali del falconarese si terranno alla chiesa di Sant'Antonio

Il mondo dello sport piange per la scomparsa di Nazzareno Malatesta, calciatore e poi allenatore della Falconarese degli anni d'oro. "Neno", come lo chiamavano tutti, è deceduto mercoledì 20 aprile all'Inrca di Ancona dove era ricoverato. Aveva 88 anni. Dipendente Api, pensione ma conosciuto ai più per l'impegno sportivo. Prima da calciatore di Falconarese, Spal, Sulmona, come ala destra molto offensiva, poi da allenatore sempre dei biancoverdi di Falconara dove aveva vinto numerosi titoli provinciali, uno regionale e un prestigioso 5° posto assoluto nazionale con gli Allievi. Aveva lanciato numerosi talenti come ad esempio il falconarese Roberto Renzi ex portiere di Spal, Milan e Salernitana.

Di carattere deciso, forse a volte un po' rude, "ha inciso sul carattere dei ragazzi facendoli crescere non solo come giocatori, ma come uomini. Le doti morali e umane hanno lasciato il segno sulle generazioni che hanno potuto usufruire dei suoi insegnamenti" si legge nel testo della Cittadinanza Benemerita che gli è stata conferita nel 2006. I funerali sono stati fissati per domani, giovedì 21 aprile, alle 16 alla chiesa di Sant'Antonio a Falconara. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento