Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Porto

Maxi sequestro di droga al porto, sul mercato avrebbe fruttato 20 milioni di euro

La droga è era nascosta in un carico di copertura costituito da pannelli di cartongesso all'apparenza perfettamente sigillati, trasportati a bordo di un TIR

La lotta al narcotraffico internazionale condotta dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e dalla Guardia di Finanza di Ancona ha portato al sequestro di oltre due tonnellate di marijuana. La droga è era nascosta in un carico di copertura costituito da pannelli di cartongesso all’apparenza perfettamente sigillati, trasportati a bordo di un TIR proveniente dall’Albania.

I finanzieri, con l'ausilio di un’unità cinofila specializzata, il cane “Barnet”, hanno individuato il carico ed i responsabili del traffico illecito. Al termine dell'operazione sono stati arrestate arrestate tre persone. La droga, una volta immessa sul mercato illegale, avrebbe fruttato oltre 20 milioni di euro. Dall’inizio dell’anno, sono oltre 12 le tonnellate di marijuana sequestrate presso il porto di Ancona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi sequestro di droga al porto, sul mercato avrebbe fruttato 20 milioni di euro

AnconaToday è in caricamento