Cronaca

Fabriano: la moglie si rifiuta di fare sesso, non ci vede più e la picchia

E' successo ieri notte intorno all'1:30. Lui ha tentato un approccio con la moglie che però lo rifiutato. All'inizio un'aggressione solo verbale, poi é passato alle mani. I vicini hanno chiamato i carabinieri

Storie di ordinaria follia oramai. Lui è un nigeriano di 38 anni che da pochi mesi é arrivato a Fabriano per ricongiungimento familiare, infatti la moglie, in Italia da prima di lui, lavora presso una fabbrica della zona come operaia. Proprio questa mattina si sarebbe dovuta alzare presto per andare a lavorare. I due vivono insieme con un figlio. L'uomo ieri in tarda serata, circa l'1:30 del mattino, ha tentato un approccio con la donna per fare sesso ma di fronte al rifiuto della donna che era stanca, é andato su tutte le furie. Prima l'ha aggredita verbalmente, poi l'ha picchiata.

Il parapiglia é stato sentito dai vicini di casa che hanno prontamente chiamato i Carabinieri, questi si sono prensentati a casa della coppia e, mentre lui é stato portato in commissariato, lei é stata accompagnata in ospedale. I carabinieri hanno poi accertato che questi maltrattamenti non erano una novità in casa loro.

Stamattina l'uomo, che non ha un lavoro e non parla bene l'italiano, é stato processato per direttissima e il Giudice lo ha rimesso in libertà con l'obbligo di tenersi lontano dal tetto coniugale e dalla donna, che però già oggi avrebbe dichiarato di essere intenzionata a ritirare la denuncia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fabriano: la moglie si rifiuta di fare sesso, non ci vede più e la picchia

AnconaToday è in caricamento