rotate-mobile
Cronaca Falconara Marittima

Punita per una colazione non gradita. Rinchiusa e pestata dal marito e dai suoceri

E' successo ieri sera a una 24enne bengalese, che in passato si era già rivolta ai carabinieri per violenze e angherie subite per mano del compagno, operaio di un cantiere navale

FALCONARA - I suoceri la puniscono per una colazione non all'atezza delle loro aspettative e la rinchiudono in una stanza senza possibilità di bere o andare in bagno. E' successo ieri sera a una 24enne bengalese, che in passato si era già rivolta ai carabinieri per violenze e angherie subite per mano del compagno, operaio di un cantiere navale.

Al ritorno del marito da una lunga giornata di lavoro, anziché essere difesa dall’uomo che ha sposato, è stata selvaggiamente picchiata con schiaffi e pugni. Vani i tentativi di sottrarsi alle percosse anche perché “bloccata” dai suoceri che, secondo le ricostruzioni, hanno anche preso parte al pestaggio. Provvidenziale, dopo pochi minuti, l’intervento dei carabinieri di Falconara, che hanno chiesto i soccorsi. La donna è stata portata al Pronto Soccorso di Torrette per le cure. Gli aguzzini sono stati portati in caserma. Dalle dichiarazioni della giovane donna è emerso che si era giò rivolta ai servizi sociali per chiedere aiuto. L’uomo la costringeva a casa e ad uscire solo per la spesa, lei compiva passivamente tutte le mansioni domestiche ubbidendo supinamente ad ogni richiesta. Al termine degli accertamenti, alla donna sono state diagnosticate lesioni per giorni dieci di prognosi, mentre il compagno è stato arrestato e collocato presso il domicilio familiare, da dove la donna è stata allontanata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Punita per una colazione non gradita. Rinchiusa e pestata dal marito e dai suoceri

AnconaToday è in caricamento