Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Senigallia

Indagine lampo, denunciato il finto tecnico del gas: nei guai anche la titolare

Ha 35 anni e viene dal nord Italia. Aveva già avuto problemi con la legge per via di truffe analoghe. Determinante la descrizione fornita ai poliziotti dall'anziana vittima

Denunciato il finto tecnico della caldaia che pochi giorni fa aveva spillato 900 euro ad un'anziana con la scusa di dover sostituire un pezzo della caldaia. L'indagine lampo degli agenti di polizia di Senigallia ha dato subito i suoi frutti. Sulla base del racconto della nonnina i poliziotti hanno avviato le indagini e,  alla luce di precedenti casi analoghi verificatisi in passato, sono riusciti a risalire ad alcuni soggetti che si stavano muovendo sul territorio per conto di una fantomatica ditta lombarda operante nel settore delle riparazioni e installazioni rilevatori del gas. Nel corso degli accertamenti i poliziotti sono riusciti a trovare alcune di queste persone, tutti già noti per reati contro il patrimonio ed in particolare truffe. Fatte le verifiche, l'anziana ha descritto perfettamente l'uomo che era piombato a casa sua e così per i poliziotti è stato possibile intercettarlo. 

Dalle uleriori verifiche è emerso come il 35enne originario del nord Italia, lavorasse per conto di un'azienda lombarda già nota per truffe analoghe. Così la denuncia è scattata sia per l'uomo che per la titolare della società, anche lei già nota alle forze dell'ordine per truffe analoghe. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Indagine lampo, denunciato il finto tecnico del gas: nei guai anche la titolare

AnconaToday è in caricamento