CR7 mania, il cucciolo di zebra avrà il nome del fenomeno portoghese

In tantissimi sono accorsi al Parco Zoo Falconara per vederla all’interno del suo reparto, dov’è costantemente accudita ed allattata dalla mamma

La CR7 mania contagia anche il Parco Zoo Falconara. Al cucciolo di zebra venuto da poco alla luce nella struttura marchigiana è stato infatti dato il nome di “Cristiano”, in omaggio al fenomeno portoghese arrivato in questi giorni in Italia per vestire la maglia della Juventus. È stato necessario un po’ di tempo per determinare il sesso del nuovo nato, e non appena appurato che si trattava di un maschio è scattata la “gara” per il nome tra lo staff del Parco. Alla fine hanno avuto la meglio i tifosi juventini, e forse non poteva essere altrimenti visto che la zebra con le sue bellissime e inconfondibili strisce bianco-nere è l’animale simbolo della squadra e che la nascita è avvenuta proprio nei giorni in cui in Italia saliva la febbre per Cristiano Ronaldo.

E nel suo piccolo, anche la baby-zebra Cristiano è già una celebrità: in tantissimi sono accorsi al Parco Zoo Falconara per vederla all’interno del suo reparto, dov’è costantemente accudita ed allattata dalla mamma. A due settimane dalla nascita, Cristiano è già cresciuto e corre scattante ben ritto sulle zampe, come avviene comunemente per gli animali preda che devono essere da subito pronti a scappare. Il cucciolo appartiene alle zebre di Pianura, come la mamma e tutti gli altri esemplari presenti al Parco Zoo Falconara. Questa particolare specie (Equus Burchielli) è caratterizzata dal manto a larghe strisce bianche e nere che si estendono anche sul ventre, con la presenza di zone d’ombra tendenti al marrone.  La disposizione delle strisce è unica per ogni animale, proprio come un’impronta digitale, caratteristica che consente alla mamma di riconoscere il suo cucciolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

  • «Democrazia sospesa dai Dpcm, ora querele contro chi li applica: polizia e sindaci»

Torna su
AnconaToday è in caricamento