In coda alle Poste, giornata da bollino rosso: ecco come si sono comportati gli anconetani

Anziani in fila con guanti e mascherine per ritirare le pensioni, tra distanze di sicurezza e precauzioni: lo scaglionamento per lettere sembra aver funzionato

La fila davanti all'ufficio postale di piazzale Loreto

Si preannunciava una giornata da bollino rosso, ma per fortuna è trascorsa senza particolari intoppi, quasi ovunque. Certo, i tempi d’attesa non sono stati brevi in alcuni uffici postali, ma tutto sommato gli anconetani si sono comportati bene nel primo giorno di pagamento delle pensioni (giovedì 26 marzo), da quando sono scattate le misure restrittive contro la diffusione del Coronavirus.

Sembra aver funzionato lo scaglionamento per lettere dei 42mila aventi diritto (oggi si servivano solo i clienti i cui cognomi cominciano con la A e la B) e i pensionati in fila hanno rispettato il metro di sicurezza, evitando gli assembramenti, rischiosi per il contagio. Insomma, il temuto assalto alle Poste è stato contenuto, complice, forse, il maltempo. Non sono mancati disagi, però, per gli anziani costretti ad aspettare fuori dagli uffici, al freddo. La situazione più critica si è verificata in piazzale Loreto: qui per tutta la mattinata di ieri si sono formate lunghe code con tempi di attesa che hanno toccato anche l’ora. Ma negli altri uffici postali il flusso è stato meno consistente: qualche criticità a Brecce Bianche e a Tavernelle, molto più fluida la situazione in via Maratta, a Torrette e in largo XXIV Maggio.

Oggi sarà la volta delle lettere C-D, sabato dalla E alla K, il 30 dalla L alla O, il 31 dalla P alla R e il 1° aprile dalla S alla Z. Questi gli sportelli aperti fino al 1° aprile, al mattino (dalle 8,20 alle 13,35) o per l’intera giornata (8,20-19,05, il sabato fino alle 12,35): Largo XXIX Maggio al mattino; via Croce e piazzale Loreto intera giornata; via Maratta e via Brecce Bianche al mattino; Torrette al mattino; Candia al mattino. 

EMERGENZA SENZATETTO, I POVERI SEMPRE PIU' SOLI 

LE MILLE SCUSE DEGLI ANCONETANI PER USCIRE DI CASA

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LIVE CORONAVIRUS: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima il gelato al bar, poi la "società" per il gratta e vinci: due clienti vincono 10mila euro

  • Cadono calcinacci dalla galleria, torna regolare la viabilità sulla Statale 16

  • Dramma al cantiere, la gru si ribalta: muore operaio 59enne

  • Crolla una parte del controsoffitto dopo il temporale, la palestra chiude

  • «Vi faccio ammazzare dalla mafia», si presenta sotto casa di ex e figlia con la mazza

  • Variante sulla Statale 16, il Comune non molla e rilancia: 2 autovelox

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento