rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca Senigallia

Positivo al Covid entra in un bar con un coltello, poi la fuga: tensione in centro

E' stata una mattinata movimentata per i carabinieri di Senigallia che hanno dovuto faticare e non poco per fermare l'uomo. Per lui, un 55enne, è scattata la denuncia

SENIGALLIA - «Il coltello serve per difendermi e non lo lascio». Sono state queste le parole che un 55enne senigalliese ha riferito ai carabinieri, intervenuti questa mattina nei pressi di un bar del centro città. Poco prima infatti, intorno le 6, l'uomo era entrato all'interno del locale brandendo la lama e spaventando il titolare.

Arrivati sul posto i militari hanno tentato di far desistere il 55enne, purtroppo invano. A quel punto l'uomo è salito a bordo della propria auto e, coltello in mano, si è allontanato in direzione dell'entroterra. Scattato l'inseguimento i militari hanno faticato e non poco a bloccare l'uomo, che non ha mai voluto gettare la lama. Niente è servito rompere il vetro del veicolo: l'uomo è sempre ripartito manifestando l'intenzione di lasciare l'arma solamente se i carabinieri si fossero allontanati. Il 55enne si è poi recato in una zona periferica della città dove è presente la sua abitazione. Sceso dal mezzo ha pensato bene di salire sopra il tettino dell'auto e a quel punto i militari hanno dovuto chiamare ulteriori rinforzi. L'uomo, già conosciuto dalle forze dell'ordine e che soffre di disturbi psichici, dopo circa un'ora e mezzo di trattative è stato riportato alla calma ed ha deciso di lasciare il coltello ai carabinieri. Portato in ospedale dagli operatori del 118 è risultato anche positivo al Covid. Per lui è scattata la denuncia per porto abusivo di armi o oggetti atti ad offendere e per resistenza a Pubblico Ufficiale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Positivo al Covid entra in un bar con un coltello, poi la fuga: tensione in centro

AnconaToday è in caricamento