Coldiretti Marche, consegna di sette quintali di verdure al parco zoo

Hanno portato fieno e verdure per aiutare il giardino zoologico di Falconra in difficoltà per la chiusura causata dall’emergenza Coronavirus

Faconara - Circa sette quintali di verdura per gli animali del Parco Zoo. Questa mattina il primo carico targato Campagna Amica dopo il lancio dell’iniziativa di Coldiretti Marche, che ha mobilitato i suoi agricoltori per dare una mano al giardino zoologico falconarese, in difficoltà per la chiusura causata dall’emergenza Coronavirus. «Tutti i nostri produttori di Coldiretti Campagna Amica – ha spiegato Alberto Frau, direttore di Coldiretti Marche - si sono messi a disposizione per portare fieno e verdura secondo le indicazioni dei veterinari dello zoo. Parliamo di una realtà da salvaguardare, particolarmente apprezzata da bambini e famiglie. Siamo convinti che il Parco Zoo, insieme alle nostre fattorie didattiche e agli agriturismi, sarà un vero punto da dove ripartire nel post Covid con grandi spazi all’aria aperta, adeguati per le distanze e tanta didattica per i bambini».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Ringraziamo Coldiretti Marche che ci ha sostenuto in questo momento difficile per la nostra azienda – ha detto Iole Palanca, titolare dello Parco Zoo – Abbiamo problemi che riguardano tutti i giardini zoologici e che comprendono oltre al cibo, l’intero benessere animale. In questa situazione tutto è importante per sostenere le nostre realtà». La consegna è avvenuta in due tempi. La prima a Jesi, presso la sede del Consorzio Jesino Produttori Ortofrutticoli, grazie al sostegno del direttore Giordano Sampaolo. La seconda tappa direttamente a Falconara dove un paio di aziende del territorio – l’agricola Cutoloni di Castelferretti e la Caimmi di Chiaravalle – hanno varcato i cancelli dello Zoo alla presenza anche del sindaco di Falconara Marittima, Stefania Signorini. «L’appello dello zoo è stato accolto subito da Coldiretti Marche e noi lo apprezziamo tantissimo. Per la comunità falconarese – è stato il commento finale del sindaco Stefania Signorini - è una realtà d’eccellenza. L’emergenza Covid ha avuto ripercussioni su tanti ma qui l’attività è stata particolarmente penalizzata perché è caduta nel periodo in cui arrivano il maggior numero di visitatori da tutta Italia. Va assolutamente sostenuta. La nostra comunità la fa con grande impegno e per questo mi rivolgerò anche alla Regione Marche».    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio al porto di Ancona, quella nube era tossica: ora c'è un'indagine della Procura

  • Incendio porto, in città non si respira: Comune chiude scuole e parchi

  • «Non c'erano sostanze tossiche», ma la Mancinelli non si fida e corre ai ripari

  • Elezioni regionali, il nuovo presidente della Regione è Francesco Acquaroli - LA DIRETTA

  • Notte d'inferno al porto, la lunga lotta contro l'incendio che ha devastato l'ex Tubimar

  • La sindaca riapre le scuole, ma il Savoia-Benincasa non ci sta: «Noi restiamo chiusi»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento