Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Pinocchio / Via della Madonnetta

Pinocchio, chiude la gioielleria rapinata. La Confcommercio: “Sicurezza game over”

Dopo la rapina di ieri chiude la Gioielleria Breccia: "Le Imprese non si sentono più tutelate". Confcommercio lancia l'appello: "Più sicurezza o si rischia il tracollo del commercio, le imprese non si sentono più tutelate"

Pinocchio

"Ho parlato personalmente con il titolare della Gioielleria Breccia, ha deciso di chiudere". E' l'immagine, desolante, che descrive il giorno dopo della rapina al Pinocchio ai danni di uno storico esercizio commerciale di Ancona pronto ad abbassare definitivamente la serranda perché non ce la fa più.

E l'idea di chiudere non è lo sfogo a caldo dopo il drammatico episodio ma è la valutazione che così non si può più andare avanti: "Le Imprese non si sentono più tutelate – dice il Direttore di Confcommercio Imprese per l'Italia Marche e Ancona Prof. Massimiliano Polacco che ha raccolto le sensazioni di Breccia dopo la rapina e gli ha portato il conforto, anche attraverso un sopralluogo, dell'Associazione che dirige –, e sono pronte anche a chiudere pur di non dover vivere nell'incubo di una sicurezza che non c'è più. Questo è un dato disarmante, desolante. Non c'è più sicurezza e allora tutti devono sapere che siamo alle soglie di un vero e proprio game over commerciale se non si interviene subito e con durezza sull'ordine pubblico".

"Non volevamo essere facili profeti sulla questione sicurezza, ma purtroppo, e lo sottolineo, lo siamo stati perché l'allarme l'abbiamo lanciato tempo fa. Abbiamo ascoltato i commercianti nei nostri focus al Piano e nelle zone limitrofe, ci siamo appuntati le priorità e le abbiamo portate sui tavoli pubblici dove evidentemente non sono state prese le giuste decisioni. Ora c'è una nuova amministrazione, vediamo come si muoverà il Comune per tutelare le Imprese commerciali e artigiane del nostro territorio. Lo ripeto, e lo farò fino allo sfinimento, le Imprese, e con esse i cittadini e i residenti, non si sentono tutelate sul piano della sicurezza perciò è obbligatorio intervenire da subito con una presenza maggiore delle forze dell'ordine. Se non si risponde si rischiano chiusure in serie per la sicurezza oltre che per la crisi. Non dimentichiamoci che i rapinatori di Breccia hanno agito a volto scoperto e in pieno giorno. Cosa ci fa capire questa cosa? Che non hanno più paura di niente e sentono di poter agire quasi liberamente. Stiamo rischiando tanto e forse non tutti se ne rendono conto".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pinocchio, chiude la gioielleria rapinata. La Confcommercio: “Sicurezza game over”

AnconaToday è in caricamento