Ritrovato dopo essere fuggito di casa, aveva percorso 10 km in bici

E' questa la distanza tra la sua casa di Chiaravalle e quella degli amici di famiglia, a Morro d'Alba, dove il bambino è stato ritrovato

CHIARAVALLE - Una fuga lunga 10 km, che il ragazzino ha percorso fino a Morro d'Alba, dove ha raggiunto la casa di un'amica di famiglia. Ora l'incubo è finito, ma ieri sono state vissute ore di paura. Il bambino di 12 anni che non era rientrato a casa dopo una lite con i genitori è stato ritrovato in serata, a casa di un'amica di famiglia. Una fuga di poche ore, che ha messo in apprensione l'intera comunità. Prima la lite con i genitori con lo smartphone tolto per punizione. Troppa la rabbia per quella punizione secondo lui ingiusta, con la decisione di prendere la bicicletta ed allontanarsi da casa. Intanto sui social viaggiava l'appello dei familiari, si rincorrevano voci e si cercava l'ultima persone che lo potesse aver visto sano e salvo. Poi la chiamata, quella giusta. Il bambino stava bene e si trovava al sicuro a casa di un'amica di famiglia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

Torna su
AnconaToday è in caricamento