Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Centro storico / Corso Giuseppe Mazzini

Il barista non fa lo scontrino per una caramella: scatta la multa

È accaduto in pieno centro, nei pressi del Mercato delle Erbe. Il cliente aveva preso un caffè e invece di aspettare i 10 centesimi di resto ha fatto "conto pari" con una caramella. Ma fuori ha trovato la Finanza

Un caffè grazie. Ecco qua: novanta centesimi. È capitato più o meno a tutti: andiamo al nostro bar di fiducia per un bel caffè e consegniamo all’amico barista una moneta da un euro “sana”. Magari abbiamo fretta o non vogliamo appesantire le tasche con un’altra monetina dal valore irrisorio e – con lo scontrino già in mano – invece di aspettare il resto battiamo l’esercente sul tempo e facciamo “conto pari” con una caramellina da dieci cent, infilando la porta di uscita.
Questa scena così comune si è svolta anche in un bar nei pressi del Mercato delle Erbe, in pieno centro, ma il cliente abituale stavolta si è trovato davanti la Guardia di Finanza, che gli ha chiesto di vedere lo scontrino: ahi ahi, la prova d’acquisto è solo per il caffè, manca la caramella. Ed è scattato il verbale.

La notizia è stata riportata dal Resto del Carlino, e quello che emerge è la perfetta buona fede di cliente e gestore: nessuno di loro ha tentato di nascondere “il delitto”, il consumatore era semplicemente uscito troppo in fretta e il barista si era messo a servire altri avventori che reclamavano la sua attenzione. Ma la legge è la legge, e ora il proprietario rischia una sanzione minima di 516 euro. Una caramella molto salata.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il barista non fa lo scontrino per una caramella: scatta la multa

AnconaToday è in caricamento