Fa paura la nuova banda dell'Audi: colpi in serie e inseguimenti, svaligiato un palazzo

Furti a raffica in provincia, i carabinieri danno la caccia a una supercar nera con targhe rubate. Una famiglia si è trovata faccia a faccia con i ladri acrobati

Foto di repertorio

C’è un’altra banda dell’Audi che imperversa in provincia. Nulla a che vedere con quella a cui i carabinieri hanno assestato un duro colpo, sequestrando a Falconara l’auto piena di arnesi da scasso usata per fare razzia di appartamenti. La nuova gang, composta da almeno tre uomini, presumibilmente dell’est Europa, si muove a bordo di una potente Audi A6 nera, con motore da 3000 cc di cilindrata: monta targhe rubate e ha già compiuto 4 blitz soltanto giovedì sera tra Cingoli e Filottrano, più un quinto tentato a Chiaravalle. I banditi sono scappati con soldi e gioielli per svariate migliaia di euro e per un tratto sono stati inseguiti a Jesi: una pattuglia dei carabinieri ha intercettato l’auto sospetta che, però, si è data alla fuga a tutto gas.

La prima segnalazione è arrivata da Cingoli, dove attorno alle 19 di giovedì è stato svaligiato un appartamento e, subito dopo, l’Audi A6 è stata vista sfrecciare per le vie del paese. Un’ora dopo l’avvistamento a Jesi e l’inseguimento andato a vuoto. I ladri senza scrupoli, anziché desistere, hanno insistito nella loro azione criminale e si sono diretti a Filottrano dove, tra le 20,30 e le 21, hanno saccheggiato un’intera palazzina di via Martiri della Resistenza: tre appartamenti, uno dietro l’altro, dove vivono un ex consigliere comunale, i suoceri e il cognato. «Eravamo andati a cena in campagna - racconta -. Alle 21,45 siamo tornati e, come sono entrato, ho trovato il disastro: era tutto sotto sopra, vestiti ovunque, armadi e cassetti svuotati. E’ stato uno choc anche per le mie bambine: la notte non abbiamo chiuso occhio». I ladri acrobati si sono arrampicati fino al balcone al secondo piano da una grondaia, quindi hanno praticato un buco alla finestra e sono entrati. Hanno visitato i tre appartamenti, mettendo a soqquadro ogni stanza. Dai cassetti hanno portato via monili d’oro, catene, anelli, orecchini, medaglie, gioielli d’ogni genere, perfino due piccoli diamanti che l’ex consigliere comunale aveva regalato alle figlie, oltre a un migliaio di euro in contanti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mentre i carabinieri rilevavano il furto a Filottrano, un altro (tentato) veniva segnalato a Chiaravalle, in via Togliatti: a chiamare il 112, una coppia terrorizzata per un faccia a faccia da brivido con i banditi che avevano appena infranto un vetro, pensando che in casa non ci fosse nessuno. I proprietari, allarmati dai rumori, li hanno sorpresi mentre saltavano dal terrazzo per darsi alla fuga. La supercar ricercata è stata intercettata nella notte in superstrada, dalle parti di Fabriano, diretta verso l’Umbria: forse è lì che si nasconde la banda dei professionisti del crimine. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima il gelato al bar, poi la "società" per il gratta e vinci: due clienti vincono 10mila euro

  • «Vi faccio ammazzare dalla mafia», si presenta sotto casa di ex e figlia con la mazza

  • Bonus Inps, Rubini su Facebook: «Io l'ho preso, ora processatemi»

  • Terribile schianto in autostrada, donna si ribalta con l'auto: atterra l'eliambulanza

  • Cade in piazza e non riesce ad alzarsi, paura per una donna

  • Operaio morto, Marcello era stato assunto da pochi giorni e aveva un'esperienza decennale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento