Assistenza domiciliare ai diversamente abili, Urbinati: «Riattivarla con urgenza»

Appello del capogruppo regionale di Italia Viva, Fabio Urbinati, che in questi giorni si è attivato per far ripartire il servizio presso l’ambito 21 e in particolare nella città di San Benedetto del Tronto

foto di repertorio

ANCONA - «Riattivare urgentemente l’assistenza domiciliare alle persone diversamente abili». Lo chiede il capogruppo regionale di Italia Viva, Fabio Urbinati, evidenziando come tra le tante difficoltà generate dalla pandemia sicuramente emerga quella a cui stanno andando incontro le persone diversamente abili e le loro famiglie.

«In questa prima fase di ripartenza - afferma il consigliere - ci si è mossi, purtroppo, a diverse velocità, sia per quanto riguarda i Comuni che i relativi Ats. La Regione si è impegnata concretamente per rendere questo tipo di prestazione il più possibile sicura tanto che il servizio sanitario è già attivo per effettuare tamponi agli operatori e ai portatori di handicap coinvolti. In questi giorni mi sono fortemente impegnato per far ripartire l’attività presso l’ambito 21 e in particolare nella città di San Benedetto del Tronto. Ora anche gli altri devono fare la loro parte. Chiedo a Comuni e operatori un grande sforzo poiché qualsiasi ulteriore ritardo sarebbe inaccettabile e ingiustificato. Come stanno ripartendo i tanto attesi centri estivi e le altre attività di carattere sociale e ricreativo su cui la Regione ha previsto incentivi economici, è necessario adesso che, senza aspettare oltre, riprenda anche l’assistenza domiciliare alle persone diversamente abili contestualmente alla riapertura dei centri diurni».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento