Inseguito dal Piano fino a Bologna: pusher in manette

Un inseguimento senza sosta, cominciato al Piano San Lazzaro e proseguito fino a Bologna, ha portato all'arresto di un 29enne che da un paio di anni conduceva un'attività di spaccio di sostanze di tutti i tipi

Un inseguimento senza sosta, cominciato al Piano San Lazzaro e proseguito fino a Bologna, che ha portato all’arresto di A.R., 29enne marocchino che si era stabilito in città da un paio di anni, dedicandosi a tempo pieno all’attività di spaccio di sostanze stupefacenti di tutti i tipi.

Il cerchio si era stretto attorno al pusher, che però era riuscito a fuggire un attimo prima della visita degli agenti delle volanti, che hanno fatto irruzione nella sua abitazione di via Ciavarini, diventata base logistica di un’importante attività di spaccio.
All’interno dell’appartamento gli investigatori hanno rinvenuto 210,21 grammi di hashish, alcuni grammi di cocaina, altri di marijuana, nonché l’attrezzatura completa per il confezionamento e lo spaccio delle droghe.

Quello che invece mancava era proprio l’uomo ricercato dagli agenti, che era riuscito a squagliarsela praticamente in contemporanea con l’ingresso dei poliziotti: lo spacciatore aveva però commesso l’errore di lasciarsi alle spalle un foglietto con il nominativo di un connazionale che, da accertamenti investigativi, risultava stanziato in periferia del capoluogo emiliano romagnolo.
Gli investigatori hanno intuito il valore della pista e si sono lanciati all’inseguimento, ritrovando in effetti A.R. a casa del connazionale. Lo spacciatore è stato arrestato e associato al carcere “Dozza” di Bologna.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Tragedia al cantiere, muore un operaio

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Scompare dopo la visita dal dentista, una task force per cercarlo

Torna su
AnconaToday è in caricamento