Cronaca

Rapine Osimo e Castelfidardo: arrestato il capobanda camorrista

Arrestato ieri dopo una lunga caccia all'uomo, partita da Napoli e finita a Cassino, il terzo rapinatore del colpo alla Carilo di Castelfidardo e l'Unicredit di Osimo Stazione, risultato capobanda e organizzatore dei colpi

Il capobanda finito in manette

Arrestato ieri il terzo rapinatore dei colpi alla Carilo di Castelfidardo e l’Unicredit di Osimo Stazione, risultato capobanda e organizzatore dei colpi: si tratta di B. E., nato a Napoli nel 1976 e già noto alle forze dell’ordine  per fatti riguardanti più rapine aggravate e sequestro di persona avvenuti nell’ultimo quinquennio nel centro Italia, nonché persona considerata vicina a noti clan criminali napoletani gravitanti nella città partenopea in zona “Forcella-Arenaccia” e “Quartiere Miracoli”.

I militari partenopei hanno rintracciato la convivente del rapinatore in uno dei suoi covi abituali, in Corso Garibaldi, in zona Arenaccia. La donna ha dichiarato di non avere più rapporti con il criminale e di non conoscere il suo attuale recapito: si è scatenata così una poderosa caccia all’uomo che si è diramata sul litorale domizio, nei comuni di Castelvolturno e Baia Domizia, dove il ricercato era fortemente sospettato di aver trovato rifugio e accoglienza presso parenti e conoscenti.
Le ricerche sono proseguite per l’intera giornata: 15 uomini della Compagnia di Osimo del Capitano Conforti, a bordo di sei auto, si sono spostati nelle due località casertane per l’inseguimento dell’uomo.
Veniva setacciata, senza sosta e per l‘intera giornata, tutta la zona domiziana seguendo le indicazioni ricevute e le vecchie residenze e conoscenze del pregiudicato, fino ad arrivare al confine con il Lazio.

Alle nove di sera, sentondosi oramai braccato, il rapinatore si è presentato spontaneamente presso la Casa Circondariale di Cassino, riferendo alla Polizia Penitenziaria di essere ricercato dai carabinieri di Osimo.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapine Osimo e Castelfidardo: arrestato il capobanda camorrista

AnconaToday è in caricamento