Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Ancona: da badante perfetto a truffatore, anziana vedova raggirata e derubata

I poliziotti della Squadra Mobile di Ancona diretti dal Vice Questore Carlo Pinto hanno denunciato in stato di libertà un 30enne . L'uomo dopo aver conquistato la fiducia dell'anziana le avrebbe rubato migliaia di euro

Si finge un badante perfetto, poi la truffa e le ruba migliaia di euro. E' questa la dissaventura capitata ad un'anziana vedova di Ancona.

I poliziotti della Squadra Mobile diretta dal Vice Questore Carlo Pinti hanno denunciato in stato di libertà un 30enne originario di Foggia ma residente ad Ancona. Il giovane, come un perfetto nipote, era riuscito a conquistare la piena fiducia dell'anziana, la quale aveva trovato in lui un prezioso e valido aiuto per svolgere quelle mansioni domestiche che da sola non sarebbe mai stata in grado di assolvere. I due si erano conosciuti all'interno dell'attività del giovane ragazzo, dove la donna si recava solitamente per acquistare prodotti di rapido consumo.

L'anziana, rimasta di recente vedova e senza parenti, si è accorta che in casa erano spariti gioielli e nel suo conto corrente c'erano prelevamenti in orario notturno tramite un bancomat che la donna non ricordava di aver mai posseduto. Da accertamenti svolti durante le attività di indagine, gli agenti hanno scoperto che la vittima all'inizio dell'anno si era fatta accompagnare dall'uomo in una banca del centro per aprire un nuovo conto corrente. Tra il carteggio consegnato risultava anche un bancomat e relativo codice del quale la donna non era mai entrata in possesso. 

Di qui i sospetti sul 30enne foggiano che dopo una perquisizione domiciliare e personale è stato trovato in possesso del bancomat trafugato. La carta è stata riconsegnata alla vittima e si è scoperto che era stata utilizzata per effettuare prelievi per migliaia di euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancona: da badante perfetto a truffatore, anziana vedova raggirata e derubata

AnconaToday è in caricamento