menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Ciriaco, la vigilia è dedicata allo stoccafisso all'anconetana

Re Stocco organizza per la serata del 3 maggio una cena aperta ai non soci per promuovere il piatto dorico. All'opera gli chef Fenucci e Palma vincitori del BacalàFest 2017

San Ciriaco, la vigilia è con lo stoccafisso. L'Ordine Cultori della Cucina di Mare "Re Stocco", in occasione della festa del patrono ha deciso di organizzare una serata open, aperta cioè anche ai non soci, per far conoscere sempre a più persone il piatto principe della cucina dorica. Ecco, dunque, la Stoccafissata di San Ciriaco, cena a tema che si terrà mercoledì 3 maggio al ristorante Buono Buono di Torrette con i vini di Angela Velenosi e l'olio extravergine di oliva dell'azienda agricola Fenucci di Montecarotto. Ai fornelli gli chef Maria Beatrice Fenucci e Alessandro Palma, recenti vincitori del premio nazionale all'ultimo BacalàFest di Fano con il loro "Stoccafisso de 'na 'orta".

Ma un po' tutto il menu parla di stocco: ci sono le stoccolive, olive ascolane ripiene di stoccafisso, filetti di baccalà dorati e fritti, baccalà “de Raffè” su purea di fave con cipollotto fresco e patate. Ancora stoccafisso per condire paccheri "ajo e ojo" o sulle tagliatelle in versione rossa (il ribattezzato "Sugo della Vergara" con la cipolla rossa. Una festa del gusto, in attesa della festa dedicata al santo dorico, da bagnare con Passerina Brut, Pecorio Falerio doc e Rosso Piceno Superiore. Serata aperta anche ai non soci, si diceva. Dove però è obbligatoria la prenotazione da fare telefonando al numero 347.7788808.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento