menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piano, blitz dei finanzieri: scoperto un falso dentista che operava tra Italia e Serbia

I finanzieri sono partiti da una segnalazione di un paziente, che era rimasto insoddisfatto dell'intervento odontoiatrico effettuato da un dentista marchigiano in una clinica in Serbia

E' stato sorpreso mentre effettuava un'otturazione ad un paziente, nonostante fosse privo della laurea e dell'abilitazione per l'esercizio della professione medica. E' questo quanto scoperto dai militari della Guardia di Finanza di Ancona. I finanzieri sono partiti da una segnalazione di un paziente, che era rimasto insoddisfatto dell'intervento odontoiatrico effettuato da un dentista marchigiano in una clinica in Serbia. Dopo aver scoperto che l'uomo non era iscritto in alcun albo professionale specialistico, le indagini hanno fatto emergere che il finto dentista offriva le sue prestazioni a prezzi molto vantaggiosi, con tanto di organizzazione di viaggio e soggiorno in Serbia.

Il controllo della sua posizione fiscale, ha permesso ai finanzieri, di accertare che il falso dentista era un evasore totale dal 2010. I militari hanno perquisito il suo studio medico, nella zona del Piano San Lazzaro. L'uomo, un 50enne di Ancona, è stato sorpreso mentre stava effettuando un'otturazione ad un ignaro paziente. Il suo studio era intestato ad un dentista del pesarese, in possesso del regolare titolo accademico ed iscrizione all'albo. Era però il falso dentista a gestirlo, con tanto di segreteria ed assistente alla poltrona. Il dentista pesarese è stato denunciato in concorso, perchè aveva permesso all'anconetano di visitare i suoi pazienti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento