Blitz della Guardia Costiera, prodotti ittici sequestrati: oltre 120mila euro di multe

Si è conclusa l'operazione della Guardia Costiera denominata "MATIS". Controllata l'intera filiera, dal mare ai principali mercati ittici della penisola, fino alla tavola dei consumatori

Si è conclusa l’operazione della Guardia Costiera denominata “MATIS”. Controllata l'intera filiera, dal mare ai principali mercati ittici della penisola, fino alla tavola dei consumatori. L'attività di coordinamento svolta dal 7° Centro di Controllo Area Pesca, ha impiegato circa 120 uomini e donne, impegnati in 63 missioni a mare e a terra, che hanno portato, su tutto il territorio regionale, all’emissione di 47 sanzioni amministrative, per un importo complessivo di 124,548,00 €.

La violazione ricorrente è la commercializzazione del pesce priva della prevista/errata etichettatura del prodotto e/o la sua rintracciabilità, nonché, l’esercizio di attività di pesca in luoghi e zone vietate che ha portato al sequestro di 517,00 Kg di prodotto ittico. I controlli hanno portato anche all’esecuzione di 35 sequestri amministrativi (6 ancorotti – 34 cogolli – 15 cestelli - 4 reti e 94 bertovelli).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

Torna su
AnconaToday è in caricamento