menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tentano di rubare una cassa acustica, denunciati due giovani

Entrambi si sono diretti all'uscita senza cassa con il braccio dell’uomo che stringeva la donna e cercava di sorreggere una sporgenza che si intravedeva anche dall’esterno del piumino. Scoperti sono stati denunciati

ANCONA - Sembravano una normale coppia intenta a fare i primi acquisti natalizi. Invece i due hanno tentato di rubare una cassa acustica nascondendola sotto un piumino. Scoperti sono stati denunciati.

I due sono entrati ieri pomeriggio all’interno di un ipermercato di un centro commerciale cittadino. Dirigendosi immediatamente nel reparto di elettronica e dopo aver visionato vari prodotti, hanno preso dagli scaffali una cassa acustica portatile, tenendola in mano in bella mostra.

Giunti al reparto abbigliamento, la donna dopo aver preso un maglione si è diretta al camerino di prova portando, inaspettatamente, anche la cassa acustica. Dopo la prova la giovane ha riposto il maglione ma della cassa nessuna traccia. Il personale addetto alla sorveglianza, vedendo questo strano comportamento e ha notato che il giubbotto della donna era stranamente rigonfio.
Entrambi si sono diretti all'uscita senza cassa abbracciandosi: il braccio dell’uomo, infatti, stringeva la donna e cercava di sorreggere una sporgenza che si intravedeva anche dall’esterno del piumino. Ad attenderli al varco, oltre al personale della sorveglianza anche una pattuglia della Squadra Volante.

Di fronte alle domande dei poliziotti i due hanno potuto far altro che aprire il giubbotto e mostrare la cassa acustica portatile appena rubata. Identificati: entrambi cittadini stranieri, originari della Romania, residenti in provincia, di 28 e 18 anni, sono stati denunciati a piede libero per il reato di furto aggravato in concorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento