Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Si fingono turisti e derubano un 72enne, nei guai padre e figlio

I due passeggiavano tenendo in mano una cartina geografica dell’Italia fingendosi turisti. Nel loro stratagemma, avvicinavano delle persone anziane e sole per poi rubare loro il portafogli senza che se ne accorgessero

OSIMO - Si fingono due turisti e rubano il portafogli ad un anziano di 72 anni. E' successo ieri mattina e per un 43enne sono scattate le manette. I carabinieri hanno arrestato F.D., 43 anni, originario dell'Iran, pluripregiudicato con l'accusa di  furto con strappo in concorso ai danni di un anziano di 72 anni.  L'uomo, intorno alle 12, è stato sorpreso mentre si aggirava a bordo di una Wolkswagen Golf, insieme al figlio minore di anni 17, per le strade del centro storico di Osimo. 

Entrambi sono stati seguiti a debita distanza dai carabinieri e controllati nei loro spostamenti. Dopo aver parcheggiato il veicolo in Via Ungheria, i due hanno raggiunto a piedi la Via Costa del Borgo, tenendo in mano una cartina geografica dell’Italia fingendosi turisti. Nel loro stratagemma, avvicinavano delle persone anziane e sole, alcune delle quali notate uscire dall’ufficio postale. Dopo aver abbordato un 72enne osimano, hanno mostrato la cartina geografica ed una mazzetta di banconote, e, mentre chiedevano “strane informazioni”, gli hanno sfilato il portafoglio con dentro circa 400 euro in banconote.

I due hanno poi raggiunto il proprio mezzo ed hanno tentato la fuga. Scattato l’inseguimento, l'auto con a bordo i due fuggitivi è stata intercettata alla stazione di Filottrano e bloccata dopo pochi chilometri nella zona industriale. Il 43enne è stato arrestato mentre il figlio 17enne è stato denunciato e affidato ai servizi sociali del comune di Osimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si fingono turisti e derubano un 72enne, nei guai padre e figlio

AnconaToday è in caricamento