Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Baraccola, rubano decine di vestiti e profumi da un ipermercato: arrestate due donne

utto è iniziato alle 12.00 di questa mattina, quando due donne sono entrate in un ipermercato, indossando delle larghe gonne e due borse di tela. Le ladre hanno rubato decine di capi d'abbigliamento ed alcuni profumi. Scattate le manette

ANCONA - Entrano all'interno di un ipermercato, tagliano a morsi la placca antitaccheggio e rubano la merce nascondendola sotto i vestiti ed in due grandi borse di tela. Per due donne è scattato l'arresto.

Tutto è iniziato alle 12.00 di questa mattina, quando due giovani donne sono entrate in un ipermercato della zona Baraccola, indossando delle lunghe e larghe gonne con al seguito due borse di tela portate a tracolla. Immediatamente si sono dirette verso il reparto di abbigliamento intimo e sono state viste scegliere accuratamente mutandine, reggiseni, magliette. Il loro modus operandi era molto semplice: mentre una di loro si posizionava di spalle allo scaffale, l’altra, la più alta, si poneva di fronte alla compagna cercando di nasconderla agli occhi degli altri clienti. Con mossa fulminea la donna parzialmente nascosta, portava alla bocca gli indumenti e con un morso secco toglieva la placca antitaccheggio. Uno stratagemma che ha ripetuto fino a “liberare” dalla morsa della piastra 10 paia di mutande, 6 reggiseni e 4 magliette intime di pizzo.

Appena resi tutti gli indumenti disponibili le due si sono dirette presso i camerini di prova per uscirne successivamente senza alcun oggetto al seguito. Ma non si sono accontentate: rassicurate dal fatto che nessuno sembrava essersi accorto del furto, si sono portate al reparto profumi e lì il gioco si è fatto più facile in quanto tutti i prodotti non avevano alcuna placca antitaccheggio. Improvvisamente sono finite dentro le due borse di tela varie confezioni di profumi da donna, due epilatori, 4 confezioni di solvente per smalto per unghie, nonché numerosi prodotti per il maquillage tra rossetti, ciprie e ombretti, di vari colori e marche.

Come se nulla fosse successo, le due ladre si sono dirette verso l’uscita senza acquisti dove ad aspettarle, però, insieme al personale addetto alla vigilanza, c'era anche un equipaggio della Squadra Volante. Bloccate sono state identificate: entrambe cittadine italiane, di 43 e 23 anni, residenti nel capoluogo, pluripregiudicate, con la fedina penale sporca soprattutto per reati contro il patrimonio. Accompagnate presso gli Uffici della Questura i poliziotti hanno trovato tutti i prodotti per la cosmesi e i profumi all’interno delle borse, mentre dalla successiva perquisizione gli agenti hanno rinvenuto addosso alle due ladre tutti gli indumenti intimi, indossati uno sull’altro: ognuna, oltre al proprio vestiario, aveva indossato a cipolla 5 paia di mutande, 3 reggiseni e due magliette intime.

La merce rubata ammonta a centinaia di euro. Dopo le formalità di rito le due donne sono state arrestate per il reato di furto aggravato

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baraccola, rubano decine di vestiti e profumi da un ipermercato: arrestate due donne

AnconaToday è in caricamento