Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Sgominata banda dei furti in appartamento, due gli arresti

I poliziotti della Squadra Mobile di Ancona hanno tratto in arresto due uomini e deferito un terzo a piede libero. L'indagine ha permesso di smantellare la banda criminale dedita a furti in appartamento nel capoluogo dorico e nelle zone limitrofe

ANCONA - Smantellata banda del buco attiva nel capoluogo dorico e nelle zone limitrofe. E' questo l'esito dell'operazione condotto dalla Squadra Mobile della Questura di Ancona, diretta dal capo Giorgio di Munno e dal suo vice Carlo Pinto (in foto). 

L'indagine ha permesso ai poliziotti di sgominare una banda criminale composta da due cittadini di origine albanese specializzati nei furti di appartamento. I Carlo Pinto-2poliziotti, dopo giorni di appostamenti e pedinamenti, hanno scoperto il modus operandi attuato dalla banda: i malviventi, infatti, si appoggiavano da alcuni connazionali che fornivano appoggio logistico. Grazie all'utilizzo di vetture rubate in altre province, venivano effettuati veri e propri raid su interi quartieri residenziali. Il gruppo utilizzava arnesi da scasso, che permettevano di penetrare all'interno delle abitazioni, anche se occupate dai residenti.

Nella tarda serata di sabato, nei pressi del quartiere Capodimonte, le forze dell'ordine sono riuscite a bloccare ed arrestare i due componenti della banda, mentre tentavano di compiere l'ennesima intrusione. I due malviventi avevano un trapano idoneo a perforare gli infissi delle finestre, un laccio in accaio utile ad abbassare le maniglie ed altri oggetti "indispensabili" per i furti in appartamento.

I poliziotti hanno inoltre sequestrato l'autovettura, risultata rubata in una provincia dell'Emilia Romagna circa un mese fa. Per i due arrestati si sono aperte le porte del carcere di Montacuto ed ora sono a disposizione dell'autorità giudiziaria per la convalida del provvedimento restrittivo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgominata banda dei furti in appartamento, due gli arresti

AnconaToday è in caricamento