rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Attualità

Il “Tempo per le famiglie” compie 25 anni: bambini e accoglienza al centro del progetto

Il servizio comunale è impegnato nell’accogliere bambini dai tre mesi ai tre anni. L’offerta è rivolta anche alle famiglie

ANCONA- Il “Tempo per le famiglie”, una delle principali istituzioni educative e culturali del capoluogo, compie venticinque anni. Il servizio comunale rivolto a bambini dai tre mesi ai tre anni, vera e propria alternativa al nido d’infanzia, è ormai un punto cardine della città e ha visto nel tempo la partecipazione di tantissime generazioni. Oltre ad offrire percorsi appositamente strutturati, l’offerta formativa è rivolta da sempre anche alle famiglie così da render più piacevole lo stare insieme, l’inserimento dei più piccoli e il socializzare tra adulti.

Un modello per mettere in circolo preoccupazioni e gioie dei genitori che trovano così, a loro volta, un momento di confronto. Per l’occasione l’assessore alle politiche d’infanzia Tiziana Borini ha annunciato una giornata particolare dedicata soprattutto alle educatrici del servizio e alle pedagogiste. Tra i punti cardine del progetto, ci sono consulenze educative, incontri a tema con esperti, giornate dedicate ai piccolissimi, confronti con le pedagogiste per consulenza educativa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il “Tempo per le famiglie” compie 25 anni: bambini e accoglienza al centro del progetto

AnconaToday è in caricamento