rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Attualità

Studenti contro la guerra: un flash mob con la bandiera della pace

Un’iniziativa che ha coinvolto studentesse e studenti di entrambe le sedi dell'Istituto Volterra Elia

ANCONA - Sabato 5 marzo, alle ore 13 si è svolta un’iniziativa che ha coinvolto studentesse e studenti di entrambe le sedi dell'Istituto Volterra Elia «determinati a esprimere un sentito no alla guerra e a manifestare la volontà di ristabilire la pace, in un clima di profonda solidarietà alle popolazioni duramente colpite dagli ultimi eventi che riguardano direttamente l’Ucraina e indirettamente tutti noi, cittadini europei».

Nel piazzale antistante la sede di Lungomare Vanvitelli e nel luogo di raccolta situato davanti all’ingresso del bar, in via Esino, studentesse e studenti hanno dato vita a un flash mob per la pace, realizzando una coreografia intorno alla bandiera arcobaleno. Si legge nella nota: «L’iniziativa, che è stata fortemente voluta dai ragazzi e dall’intera popolazione scolastica, riflette non solo la partecipazione emotiva alla tragedia dell’escalation militare e della fuga dei profughi dai territori più duramente colpiti, ma anche il percorso di educazione alla pace attraverso l’informazione e la riflessione sulle tematiche attuali in merito a conflitti, migrazioni e diritti umani, che il nostro Istituto conduce da anni, avvalendosi anche della fattiva collaborazione con enti come Caritas e Amnesty international». 

«Fieri della sensibilità e dell’impegno dimostrato dai ragazzi e dalle ragazze, siamo impegnati a organizzare ulteriori momenti di approfondimento e riflessione sul tema della pace e dell’accoglienza, drammaticamente attuali, oltre a iniziative concrete di solidarietà, che verranno rese note e diffuse tramite il sito e i canali social del nostro istituto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studenti contro la guerra: un flash mob con la bandiera della pace

AnconaToday è in caricamento