Domenica, 14 Luglio 2024
Attualità

Via i rifiuti dai fondali del Passetto, torna l'iniziativa targata Komaros

Quest’anno l’iniziativa promossa dal Kòmaros Sub di Ancona, ha avuto il patrocinio del Comune di Ancona e del Parco del Conero

ANCONA - Il Passetto è la spiaggia storica degli anconetani. Qui nel secolo scorso i pescatori anconetani hanno scavato le grotte all’interno della rupe rocciosa per conservarvi barche ed attrezzature da pesca. Ogni anno la associazione sportiva KOMAROS SUB ANCONA organizza ad inizio stagione la pulizia dei fondali antistanti le spiagge dal Monte Cardeto alla piscina del Passetto. La ASD Kòmaros Sub di Ancona è stata la prima associazione, ben diciotto anni fa, ad organizzare una pulizia dei fondali marini, iniziativa poi imitata da tante altre associazioni. Negli scorsi anni il club anconetano ha partecipato anche al progetto europeo DeFishGear per il recupero delle reti fantasma presenti sui relitti e sulle secche anconetane.

Quest’anno l’iniziativa promossa dal Kòmaros Sub di Ancona, ha avuto il patrocinio del Comune di Ancona e del Parco del Conero ed è stata inserita nella rete CLEAN SEA LIFE, progetto dell'Unione Europea per la pulizia dei fondali marini.
La manifestazione è rivolta a tutti gli amanti del mare ed in primo luogo ai subacquei sportivi, alle associazioni dei “Grottaroli” ed ai frequentatori delle scogliere del Passetto. Ogni subacqueo o bagnante o appassionato di sport nautici dovrebbe impegnarsi a mantenere pulito il mare ed i fondali, come fossero la propria casa. Il Kòmaros Sub di Ancona, affiliata alla FIPSAS, che è associazione di protezione ambientale e di protezione civile, organizza anche quest’anno la manifestazione “Pulizia dei fondali – Passetto 2023”, una iniziativa cui hanno aderito e dato la loro collaborazione le Associazioni dei “Grottaroli del Passetto”, i club subacquei C.A.S di Ancona e Monsub di Jesi, la Banca di Credito Cooperativo di Ancona e Falconara, la Garbage Service. Parteciperanno inoltre con le loro imbarcazioni alcune associazioni di pescatori sportivi affiliati alla FIPSAS.

La manifestazione, si svolgerà Domenica 11 giugno con inizio alle ore 09,30. In caso di mare mosso la manifestazione si svolgerà la domenica successiva. I mezzi nautici di assistenza si raduneranno nel tratto di mare antistante la scalinata del Passetto. I subacquei volontari, sia in apnea che con autorespiratore, arrivati con i mezzi nautici si caleranno in mare, mentre quelli che arriveranno a piedi si raduneranno presso lo stabilimento balneare ”IL VALENTINO” e da lì scenderanno in acqua per raccogliere dai fondali i tanti rifiuti accumulati, sia per l’incuria umana, che per le mareggiate invernali che hanno portato a riva ogni tipo di rifiuto trasportato da venti e correnti.

I grottaroli presteranno assistenza con le loro barche ed aiuteranno nel recupero dei rifiuti più ingombranti, mentre gli operatori degli stabilimenti balneari del Passetto offriranno il supporto logistico alla manifestazione. Tutto il materiale raccolto verrà conferito alla ditta Garbage Service che interverrà con un proprio mezzo nautico per il trasporto e conferimento in discarica.
E’ convinzione di tutti i partecipanti che il Passetto debba splendere in tutta la sua bellezza, essere nel tempo un punto di ritrovo di tanti anconetani e non solo per i bagni estivi ma anche come salotto e passeggiata a mare, sede di iniziative e manifestazioni. Non è frequente che una città abbia in dono dalla natura un angolo così bello ma bisogna tenerlo caro e promuoverlo sempre di più. La manifestazione di domenica 11 giugno vuole dare un esempio a tutti i cittadini per la cura del territorio e sarà un potente segnale in questo senso.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via i rifiuti dai fondali del Passetto, torna l'iniziativa targata Komaros
AnconaToday è in caricamento