rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Attualità

Vaccini, al Paolinelli fa freddo: si lavora per un’alternativa

Al vaglio delle autorità altre location per il nuovo hub vaccinale. Non sarà il Grotte Center dopo la retromarcia dei giorni scorsi

Freddo, gelo e pioggia per le persone in coda. Addirittura mezzora di stop nelle scorse ore quasi a voler lanciare un segnale a chi “decide”. L’hub del Paolinelli, attualmente il principale centro vaccinale della città, è in difficoltà ma soprattutto lo sono le tante persone che ogni giorno in seguito alla prenotazione si recano sul posto sfidando il maltempo per non perdere il proprio posto e il gelo all’interno che potrebbe rivelarsi dannoso per la salute.

Proprio per questo motivo, consapevoli che le sei linee di medici addetti alla vaccinazione, sono fondamentali le autorità stanno vagliando nuove soluzioni. Si cerca soprattutto in zona Baraccola, perché in quanto a logistica poche location possono ritenersi migliori. Non sarà tuttavia il Grotte Center di Camerano, questo sembra quasi ufficiale, vista la retromarcia di qualche settimana fa che ha ridotto sotto al lumicino le possibilità di questa scelta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, al Paolinelli fa freddo: si lavora per un’alternativa

AnconaToday è in caricamento