rotate-mobile
Attualità Numana

Mini Numana Run, corsa di solidarietà al sapore di mare

Un euro della quota di iscrizione alle differenti gare che i partecipanti saranno chiamati a versare, sarà devoluto a sostegno della struttura pediatrica e dei suoi progetti

NUMANA – Tutto pronto sabato pomeriggio per la Mini Numana Run, corsa dedicata al mondo delle scuole con tutti i bambini da 6 ai 12 anni che potranno sfidarsi all’interno del Porto Turistico di Numana con la presenza dei Cosplay per far sentire tutti dei supereroi. Poi domenica dalle 9 scendono in strada i runners.

Accanto alla tradizionale mezza maratona competitiva di carattere nazionale, con percorso omologato categoria Bronze sulla distanza dei 21,097 km, con quasi 600 iscritti, alla Conero Running si corre anche nella Conero Ten, gara non competitiva per gli amanti della corsa sui 10 Km e nella Mini Conero, passeggiata non competitiva aperta a tutti, bambini, famiglie e nonni e in queste due gare i numeri triplicheranno toccando vette da pre-Covid.

Conero Running è divertimento, è sport, è socialità ma è anche grande solidarietà. Infatti, il sodalizio con Ospedale Regionale pediatrico di Ancona è ormai un consolidato binomio di successo. Un euro della quota di iscrizione alle differenti gare che i partecipanti saranno chiamati a versare, sarà devoluto a sostegno della struttura pediatrica e dei suoi progetti. Il delfino “Salesino” sarà la mascotte della Conero Running e dell’Ospedale Regionale pediatrico di Ancona che accoglierà sul percorso i partecipanti di tutte le età.

Inoltre allo stand del villaggio dentro il porto di Numana, domenica ci saranno gli amici dell’Associazione Magical Pet. Grazie ai loro 5 cani di razze e taglie diverse, dal martedì al venerdi, mattina e pomeriggio, fanno compagnia ai bambini ricoverati e portano serenità, allegria e un pizzico di spensieratezza. “La nostra presenza – dice il presidente Cristiano Bellissimo – è sempre più richiesta in ospedale ed è un momento di svago anche per i genitori che emotivamente vivono enormi criticità per la condizione del proprio figlio. A seconda della condizione del bambino, se può scendere dal letto, l’umore nel quale è, lo facciamo interagire con il cane, che si lascia pettinare, accarezzare, accetta i croccantini, e si fa portare a passeggio”. La spinta affettiva silenziosa di questi animali è incredibile. “Il cane non chiede e non giudica – dice il presidente di Magical Pet – non forza il piccolo a fare cose che non vuole ma è disponibile e questo crea grande empatia e voglia di rivedersi”. Per raccogliere fondi necessari per soddisfare tutte le richieste di presenza non solo negli ospedali ma nelle scuole e anche nei penitenziari, l’associazione sarà presente allo stand. “Per noi sono momenti importanti per ampliare la nostra riconoscibilità e, con nuove risorse potremmo addestrare altri cani e intensificare l’attività” – conclude.

“Conero Running – ha detto Andrea Carpineti, vicepresidente e curatore dell'organizzazione – nasce come evento sportivo ma, negli anni, sta assumendo sfaccettature sempre nuove legate al turismo, alla socialità, all’inclusione, alla solidarietà e siamo veramente orgogliosi che al Grottini Team grazie ai partner istituzionali e commerciali che ci consentono di organizzare l’evento, venga riconosciuto il ruolo di aggregatore e promotore di valori importanti per grandi e piccoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mini Numana Run, corsa di solidarietà al sapore di mare

AnconaToday è in caricamento