Lunedì, 15 Luglio 2024
Attualità

«Legge di bilancio insufficiente» sindacati in piazza: Landini ad Ancona

Pensioni, fisco, lavoro e sociale. I sindacati scendono in piazza ad Ancona. Intervento del segretario generale Cgil

«La bozza di legge di bilancio non dà risposte sufficienti per contrastare le diseguaglianze sociali, economiche e geografiche del Paese e sostenere i processi di sviluppo sostenibile indotti dal PNRR e da altri Fondi comunitari». Così, in una nota, CGIL CISL UIL lanciano la mobilitazione del prossimo 20 novembre dove è atteso anche l'intervento del Segretario Generale CGIL Maurizio Landini. «In attesa degli approfondimenti  che emergeranno, su fisco e previdenza, nei tavoli di confronto con le Organizzazioni Sindacali, annunciati dal Governo, tante le  questioni che verranno portate in piazza sugli ulteriori temi del  lavoro, dello sviluppo e del  sociale» si legge nella nota stampa. 

Pensioni 

«No a quota 102. Serve una pensione di garanzia per i giovani, più sostegno a donne, lavoratori disoccupati, discontinui e precoci e forti incentivi per la previdenza complementare. Possibilità di pensione: da 62 anni di età o con 41 anni di contributi senza limiti di età. Va migliorata l’Opzione donna e rafforzato l’APE sociale estendendo la platea dei lavori gravosi e usuranti» dicono i sindacati.


Fisco e lavoro 

«E’ prioritario garantire le risorse da destinare alla riduzione delle tasse a lavoratori e pensionati. Vanno contrastati lavoro nero, evasione ed elusione fiscale e  superato il meccanismo degli incentivi a pioggia. Servono investimenti per creare buona occupazione, ammortizzatori sociali universali e politiche attive. Sono obbiettivi prioritari il contrasto della precarietà e il rilancio del potere d’acquisto di salari e pensioni. Occorre stabilizzare il lavoro e rilanciare le assunzioni nei settori pubblici, a partire da sanità e scuola. Rafforzare le politiche industriali e di sviluppo; sbloccare gli investimenti in ricerca, innovazione e formazione; affrontare le sfide della transizione ambientale e digitale; risolvere le crisi aziendali ferme al MISE» continua la nota. 
 

Il sociale

«Rimane fondamentale- consludono i sindacati- incrementare le risorse e introdurre i livelli essenziali in vista della legge sulla non autosufficienza; contrastare la povertà,  anche migliorando il reddito di cittadinanza e potenziando le politiche di inclusione».
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Legge di bilancio insufficiente» sindacati in piazza: Landini ad Ancona
AnconaToday è in caricamento