rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Attualità Quartiere Adriatico / Piazza Camillo Benso di Cavour

Le forze armate si raccontano in piazza Cavour

Il filoguidato che permette agli artificieri dei Carabinieri di lavorare su un ordigno o un pacco sospetto, il sistema di riconoscimento facciale della Polizia scientifica, la termocamera dei pompieri e il super sedile di un jet da caccia. Tutto stamattina in piazza Cavour

Vigili del Fuoco, Carabinieri, Esercito, Marina Militare, Guardia di Finanza e Polizia Scientifica in piazza Cavour. Nessuna emergenza, è la festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate. Militari e forze dell’ordine hanno incontrato i cittadini per presentare le opportunità di carriera nei vari corpi e alcune apparecchiature hi-tech con cui quotidianamente garantiscono la sicurezza in cielo, terra e mare. 

La tecnologia 

I carabinieri hanno esposto una delle moto in dotazione al Reparto Operativo Radiomobile (GUARDA IL VIDEO) e un robot filoguidato, capace di operare a distanza su potenziali pacchi bomba. Di recente il veicolo è stato utilizzato a Camerino, dove un pacco sospetto era stato lasciato sul ciglio della strada. Era sigillato da un nastro adesivo, ma si intravedevano dei fili elettrici. Gli artificieri hanno usato il filoguidato per ispezionare la scatola. Alla fine è stato un falso allarme: qualcuno aveva “dimenticato” per strada uno scaldavivande. 

In esposizione anche il materiale hi-tech della polizia scientifica: pistole, giubbotti di salvataggio (anche danneggiati da proiettili) e kit per l’analisi delle droghe. A rubare l’occhio però è stato il S.A.R.I (Sistema Automatico di Riconoscimento Immagini): «Permette di effettuare un riscontro tra le immagini di videosorveglianza estrapolate da un fatto criminoso e metterle a confronto con le foto dei soggetti sottoposti a fotosegnalamento- spiega Samuele Olivi, vice sovrintendente della Scientifica di Ancona– in tempi brevi possiamo ottenere una compatibilità anche del 100%, ma l’identificazione vera e propria è data dalle impronte digitali o altri elementi. Il risultato del S.A.R.I. non costituisce fonte di prova, si tratta di un sistema che permette di dare un impulso alle indagini autorizzato dal Garante della Privacy». In piazza anche la Guardia di Finanza con le Unità Cinofile e il Reparto Operativo Aeronavale. Esposto il modellino di un’unità d’altura classe Bigliani-VII serie, capace di stare in mare per diversi giorni e in ogni condizione meteo. In mostra anche l’equipaggiamento dei sommozzatori. 

Presenti anche punti informativi dell’Esercito e della Marina, in questo caso con l’esposizione di un equipaggiamento da “palombaro pesante”. L’Aeronautica ha esposto una tuta da pilota e il sedile di un jet con il relativo sistema di eiezione. I Vigili del Fuoco di Ancona hanno invece spiegato come si lavora in una calamità o sul luogo di un incendio, come si risale al punto in cui si sono sprigionate le fiamme grazie all’uso di una termocamera. (GUARDA IL VIDEO). 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le forze armate si raccontano in piazza Cavour

AnconaToday è in caricamento