Domenica, 21 Luglio 2024
Attualità

Covid e sicurezza, la Lanterna Rossa resta ancora inaccessibile

Rimarrà ancora interdetto ai cittadini uno dei simboli portuali. Alla base della decisione non solo le vecchie norme pandemiche

La Lanterna Rossa resta ancora inaccessibile ai cittadini. Ancona e gli anconetani dovranno aspettare prima di riabbracciare uno dei simboli del porto e di tante generazioni, tanto importante e caratteristico da ospitare dal 2016 il celebre murales (realizzato dall’artista Icks e da Anconacrea) di Monica Vitti, l’omaggio alla grande attrice romana – recentemente scomparsa – in memoria della scena finale del film di Mario Monicelli datato 1968 “La ragazza con la pistola”.

Alla base della chiusura ci sono soprattutto normative anti-Covid soprattutto di prevenzione agli assembramenti. Infatti, secondo la precedente ordinanza, la zona dovrà restare off-limits almeno fino al 31 marzo quando decadrà lo stato d’emergenza. Non è solo questo, tuttavia, il problema. La natura delle perplessità da parte delle autorità risiede anche in discorsi prettamente di sicurezza, circa la passeggiata sul molo che non garantirebbe a pieno l’incolumità delle persone. Nemmeno dopo la morte della Vitti, come chiedevano tanti cittadini, è stato consentito il transito anche solo per lasciare un fiore. La fine di marzo potrebbe risultare indicativa da questo punto di vista, superando le restrizioni pandemiche potrebbe intanto esserci un allentamento sperando che anche le problematiche relative alla sicurezza possano essere superate quanto prima per restituire alla città uno dei suoi simboli del cuore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid e sicurezza, la Lanterna Rossa resta ancora inaccessibile
AnconaToday è in caricamento