menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Studenti universitari (foto di repertorio)

Studenti universitari (foto di repertorio)

Borse di studio universitarie, la Regione Marche paga 6,5 milioni all'Erdis

«È un modo trasparente, diretto e ben rappresentativo -spiega in una nota l'assessore regionale all'Istruzione, Giorgia Latini- di come tradurre gli introiti delle tasse pagate dai cittadini in servizi utili»

Oltre 6,5 milioni di euro per le borse di studio universitarie, assegnati all'Erdis Marche (Ente regionale per il Diritto allo studio). Le tasse regionali per il diritto allo studio, incassate dalle Università marchigiane e dagli Istituti superiori, anche quest'anno sono state convertite in borse di studio, con un decreto grazie al quale la Regione ha liquidato, a favore di Erdis, 6.620.000 euro.

«È un modo trasparente, diretto e ben rappresentativo -spiega in una nota l'assessore regionale all'Istruzione, Giorgia Latini- di come tradurre gli introiti delle tasse pagate dai cittadini in servizi utili ed essenziali, come è il diritto allo studio, tanto più in un momento delicato come questo in cui gli studenti e le famiglie subiscono forti disagi. Un importo che va ad aggiungersi alle altre tipologie di risorse regionali destinate alle borse di studio e alle risorse nazionali previste dal Fondo integrativo statale».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento