E’ una Lardini da applausi, Firenze superata 3-0

La Lardini inizia forte al servizio (ace Papafotiou del 3-2), affondando i colpi in attacco con Grant e Partenio (6-4)

Un 'immagine del match

La Lardini più bella, solida ed efficace in tutti i fondamentali, feroce nel prendersi un successo tanto prezioso quanto voluto. Firenze cede in tre set ad una Lardini che gioca da squadra, che sa mettere il turbo nei finali dei set e che ha la forza mentale per ricucire ogni strappo. Papafotiou (premiata con il titolo di MVP Sì Con Te) dirige alla perfezione una formazione che chiude a doppia mandata la seconda linea con Bisconti e Partenio, tenendo alte le percentuali in ricezione (76% di positive) e attacco (42%), ma anche aggiungendo alla sua prova 8 muri punto e 6 ace. Angelina e Nicoletti finalizzano al meglio e chiudono in doppia cifra, ma è ottima anche la prestazione al centro (15 punti e il 63% complessivi per Grant e Moretto). La Lardini inizia forte al servizio (ace Papafotiou del 3-2), affondando i colpi in attacco con Grant e Partenio (6-4). Bisconti è una calamita in seconda linea, ma la Lardini non riesce a scrollarsi di dosso un Bisonte che si appoggia sul muro di Fahr e sugli attacchi di Nwakalor e Dalderoop. Ci prova Angelina (5 nel set) con tre punti consecutivi (13-11), Filottrano prova a spingere sull’acceleratore (16-13), Firenze resta in scia sfruttando la grande fisicità di Nwakalor (18-17). La Lardini (che attacca con il 44%) si tiene stretta il break con Nicoletti e il primo tempo di Moretto (19-17), Il Bisonte corona il lungo inseguimento, approfittando di un errore filottranese in attacco (19-19), per poi mettere la freccia con Nwakalor (21-22). Grant è fondamentale a muro (22-22), così come il lavoro di squadra in seconda linea, che consente ad Angelina di fissare i punti numero 23 e 24. La firma sull’1-0 la mette Partenio direttamente dal servizio. La formazione toscana parte meglio nella seconda frazione (1-3), capitalizza un paio di errori di casa e con Santana fissa l’8-12. Coach Schiavo ci vuol parlare su, la reazione della Lardini è da grande squadra e passa per il turno al servizio (con ace) di Papafotiou, ma anche e soprattutto per i tre muri consecutivi di Nicoletti che riportano avanti la squadra di Schiavo (14-13). Filottrano lavora bene nel muro-difesa, Papafotiou aziona spesso Moretto e Grant che ripagano con l’allungo del 18-16, stoppato dal muro di Nwakalor (18- 18). Nicoletti è preziosa in attacco (19-18) tanto quanto in difesa, Angelina ha il braccio rovente e lancia la Lardini sul 22-18. Il finale delle padrone di casa è irresistibile, Nicoletti (6 nel set) mette giù il pallone del 24-19, il block di Angelina fa segnare il 2-0 sul tabellone. Il servizio della Lardini è una costante del match: Grant sigla il 3-2 da zona-uno, Firenze (con Alberti e Foecke in sestetto) resta pienamente dentro la partita. Santana tiene avanti le toscane (7-8), in una fase iniziale di terzo parziale con sorpassi (muro Papafotiou per il 9-8) e controsorpassi (10-12). La Lardini è brava a stoppare il primo tentativo di fuga de Il Bisonte (muro di Angelina e Nicoletti per il 12-12) e quello successivo che Firenze si procura con il muro di Nwakalor (13-15) grazie ad una Grant imprendibile in attacco (70% complessivo). Partenio regala autentico spettacolo in seconda linea, ancora Grant inchioda il nuovo +1 (18-17). E’ l’inizio dell’assolo finale di una Lardini che si lancia verso il traguardo con Angelina e l’ace di Partenio (10-17). Firenze non trova più il campo avversario (23-17), Bisconti è onnipresente in seconda linea, Angelina ed un errore de Il Bisonte sigillano il 25-17 che vale un 3-0 da applausi.

LARDINI FILOTTRANO – IL BISONTE FIRENZE 3-0

LARDINI FILOTTRANO: Papafotiou 4, Nicoletti 13, Grant 10, Moretto 5, Partenio 6, Angelina 14, Bisconti (L); Bianchini. N.e.: Pogacar, Sopranzetti, Mancini, Chiarot (L2), Pirro. All. Schiavo – De Persio.

IL BISONTE FIRENZE: Dijkema, Nwakalor 13, Fahr 4, Maglio 1, Santana 5, Daalderop 10, Venturi (L); Alberti 3, Foecke 1, Degradi, Turco. N.e.: De Nardi (L2). All. Caprara – Cervellin.

ARBITRI: Canessa e Mattei.

PARZIALI: 25-22 (25’), 25-18 (25’), 25-17 (23’)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

NOTE: spettatori 1.050. Lardini: battute sbagliate 13, battute vincenti 6, muri 8, ricezione 76% (62%), attacco 42%; Firenze: b.s. 8, b.v. 3, mu. 5, rice 65% (49%), att. 31%. MVP: Athina Papafotiou.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento