La Sampress Nova Volley Loreto esordisce in casa. Ben 4 derby prima di Natale

Coach Giannini: «Ci sarà da dare battaglia su tutti i campi. Sarà importante partire bene»

I tifosi sugli spalti

LORETO – E’ domenica 8 novembre alle 17 l’appuntamento con la ripartenza del campionato di serie B per la Sampress Nova Volley Loreto che ospita al Palaserenelli la formazione romagnola di Bellaria.

Poi doppio derby a Osimo e in casa con Volley Potentino per un avvio di stagione non certo agevole ma stimolante. «Il calendario ci mette subito di fronte a prove importanti – dice coach Giannini – e questa deve essere una motivazione ulteriore per lavorare bene in precampionato e provare a partire forte per acquisire subito le necessarie certezze». La Sampress si radunerà domenica 10 settembre dopo una lunga estate di attività nei campi da beach volley.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«E’ chiaro che le difficoltà di gestione degli spazi al coperto condizionano la stagione sportiva di tanti. Noi a Loreto, con tanti gruppi anche giovanili maschili e femminili da dover allocare nel rispetto delle direttive anticontagio vigenti, stiamo programmando una ripartenza che sia sicura ma che consenta di fare pallavolo in maniera adeguata». Tornando al campionato, «San Giustino sembra la squadra da battere – dice coach Giannini – e anche Volley Potentino ha individualità importanti. In generale però vedo un grande equilibrio con tanti giovani interessanti a partire dai nostri, che dovranno dimostrare di valere la categoria e che saranno aiutati nell’ambientamento da qualche elemento esperto che tutti hanno in rosa». L’auspicio è che la stagione si possa giocare per intero e con una presenza di pubblico maggiore dei 200 spettatori attualmente prevedibili. «La questione del pubblico è chiaramente primaria perché almeno a Loreto non siamo abituati a giocare davanti a nessuno. C’è voglia di normalità sotto tutti i punti di vista ma oggi anche noi allenatori facciamo i conti soprattutto su ciò che è possibile fare e come farlo al meglio nel rispetto della salute di tutti che è l’elemento primario».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • «Non faccio sesso da 2 anni», donna lo urla ed arrivano decine di persone

  • «Con quella mascherina nera non può votare»: avvocatessa respinta dal seggio

  • Denti ingialliti, come risolvere il problema rapidamente e senza igienista

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Dagli show al semaforo, al grattino da 300mila euro: la sliding door di Tiziano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento