menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pallavolo, la Lardini cresce: buon test contro Perugia

Di fronte ai quasi duecento tifosi e appassionati accorsi al PalaBaldinelli, la formazione filottranese fornisce una buona prova complessiva

La Lardini cresce e la conferma arriva dall’allenamento congiunto con la Bartoccini Perugia, il secondo nel giro di 48 ore. Di fronte ai quasi duecento tifosi e appassionati accorsi al PalaBaldinelli, la formazione filottranese fornisce una buona prova complessiva, al di là del successo nei quattro set (a rotazioni bloccate) giocati contro le umbre, prossime ad iniziare il campionato di serie A2.

Nella Lardini, assente Laura Baggi, fermata da un attacco influenzale. “Rispetto al test con Orvieto si è visto un ritmo migliore tra attaccanti e palleggiatore – rimarca il tecnico della Lardini, Luca Chiappini –, sulla fase-muro difesa c’è ancora da lavorare, ma questo lo sapevamo già”. “La squadra è in crescita – sottolinea il vice allenatore, Filippo Schiavo –, ci lasciamo alle spalle una settimana lunga e intensa, con due allenamenti di buon livello contro Orvieto e Perugia. Oggi abbiamo affrontato una squadra fisicamente forte e questo ci ha obbligato a lavorare di più in attacco. C’è da essere contenti per quanto fatto. Dobbiamo continuare a lavorare, c’è tanta carne al fuoco e per mettere tutto insieme ci vuole tempo”.

Soddisfazione anche nelle parole della schiacciatrice Anthi Vasilantonaki: “Stiamo migliorando, riuscendo pian piano ad inserire quelle situazioni che proviamo in allenamento. Sono felice perché c’è un bello spirito di squadra. Il ruolo da ricettore? Bello e difficile, ma ho con me compagne come Cardullo, Di Iulio e Schwan che mi fanno sentire più sicura”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Da oggi (6 aprile) le Marche in zona arancione: cosa cambia?

social

Ancona millenaria va in tv: la storia della "dorica" in prima serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento