menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lardini, finale alle porte: le parole di coach Massimo Bellano

«Una festa bellissima – ammette l’allenatore della Lardini Filottrano, Massimo Bellano –, perché si giocherà in un bellissimo contesto ambientale»

I pensieri restano concentrati sul presente e lo sguardo sulla finale della Samsung Galaxy A Coppa Italia di A2 di domenica (ore 18:00) al PalaBaldinelli serve solo ad immaginare che sarà «una festa bellissima – ammette l’allenatore della Lardini Filottrano, Massimo Bellano –, perché si giocherà in un bellissimo contesto ambientale considerato il tanto pubblico sulle tribune e perché una regione di grande tradizione come le Marche dopo qualche anno torna a vivere una situazione importante anche a livello femminile». I pensieri restano concentrati sul lavoro di «una settimana come le altre, in cui non è cambiato di una virgola il modo di preparare la partita. Da martedì ci siamo concentrati su questa finale dopo che il torneo di A2 ha preso le energie che doveva prendere. Ci giochiamo una competizione ed è qualcosa di molto bello, ma il peso del campionato resta maggiore». 

Di certo, il confronto di domenica metterà la Lardini di fronte ad una myCicero Pesaro che «sta facendo tutto meglio di quando l’abbiamo affrontata a dicembre. Hanno alzato il loro livello di gioco e questo rende la partita ancora più difficile. Tra noi, Pesaro, Legnano e le squadre migliori del campionato c’è equilibrio e credo che lo si vedrà anche nel confronto di domenica. L’unico pensiero per noi deve essere quello di giocare bene a pallavolo, una cosa fatta meglio o peggio non muta gli equilibri. E’ una partita senza ritorno e conta arrivarci bene dal punto di vista fisico, tecnico e mentale. Siamo arrivati fin qui e ce la vogliamo giocare».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Da oggi (6 aprile) le Marche in zona arancione: cosa cambia?

social

Ancona millenaria va in tv: la storia della "dorica" in prima serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento